Ecco il volume numero 6 di Libera Veramente, la compilation de L’ AltopArlAnte

SAN BENEDETTO – Esce il volume numero 6 di Libera Veramente, la compilation de L’AltopArlAnte, che torna per festeggiare i quindici anni di attività dell’agenzia di comunicazione specializzata nella promozione della musica indipendente via etere. Nella super raccolta, ben 12 tracce di artisti che vanno da Francesco Baccini a Zibba, a Tullio De Piscopo ai Nobraino e tanti altri.

A realizzare la cover di Libera Veramente Vol.6 è il Live Painter of Rock n Roll Andrea Spinelli (andreaspinelliart.it) che ha reinterpretato in esclusiva per l’occasione l’opera “Il vecchio chitarrista cieco” di Picasso. Questa la tracklist scaricabile gratuitamente dal sito di Rolling Stone Italia (www.rollingstone.it) dal prossimo 26 aprile.

  1. Baccini:“Ave Maria (facci apparire)” L’irriverente singolo realizzato in collaborazione con gli Zero Plastica. La canzone, che è una fotografia della società italiana immortalata in musica attraverso una cinica analisi del “fenomeno mediatico Maria De Filippi”.
  2. Cecile:“AfroFunky” Una commistione di leggerezza e impegno sociale che ha ben sposato lo spirito di Amref, società no-profit che si occupa del continente nero da 60 anni e che celebra quest’anno una campagna dal nome “Musica per l’Africa” di cui, il brano di Cecile, si fa colonna portante.
  3. Zibba featuring Niccolò Fabi: “Farsi Male” «Ricordo il momento in cui stavo lì, seduto sul furgone a pensare che farsi male non è mai una soluzione. Ricordo ancora le luci della città di notte e i pensieri rivolti a un amico. Trovare la voce di Niccolò Fabi su queste parole è stato un regalo enorme. A volte dire le cose a più voci rafforza il messaggio che sta dietro a parole semplici» Zibba
  4. Double Trouble (Bunna, Zibba, Raphael): “Cenere” Scritta e prodotta dal trio, “Cenere” è una canzone d’amore che unisce sonorità attuali alle radici roots del progetto.
  5. Tullio De Piscopo featuring James Senese: “Destino e speranza” Il singolo inedito estratto da “50. MUSICA SENZA PADRONE – 1965/2015” il triplo cd pubblicato in occasione dei 50 anni di carriera dell’artista che ne raccoglie la “summa” della produzione. Il brano è dedicato all’amico di sempre Pino Daniele.
  6. Ghost featuring Ornella Vanoni: “Hai una vita ancora” Il singolo della band romana che vede la straordinaria partecipazione di Ornella Vanoni. Un inno alla vita, un dialogo intenso sulla forza dell’amore che riempie l’anima se vissuto in modo totale e viscerale, senza preclusioni o interessi.
  7. Cortex: “Capitano tutte a me” Il singolo tratto dall’album MISERIA E LIBERTÀ. Un’istantanea di vita quotidiana relazionata ad attimi di vita passata per cercare di dar risposta ad una domanda che in molti si fanno: “ma chissà perché capitano tutte a me!?”
  8. Statuto: “Catturami” Tratto dall’album “Amore di classe” (Universal) con la produzione di Max Casacci. Un brano che, fra sonorità power-pop e melodie soul, sbalordisce attraverso una ritmica travolgente.
  9. Nobraino: “Vertigini” Un brano leggero sulla leggerezza. Il coraggio di prendere decisioni, di affrontare il nuovo ed il rischio: queste le dinamiche narrative del brano che ha segnato il ritorno dell’istrionica band romagnola.
  10. Chiara Dello Iacovo: “Vento” «Tutto parte da un riff di piano che nella versione finale non esiste più. Lui ha trascinato fuori dalla mia testa le immagini del passato che si erano annidate a mia insaputa nelle pareti della mia prima camera torinese. Una sorta di malinconica autoanalisi retrospettiva. Ma ogni scavo nei ricordi giunge col suo prezzo da pagare, e ripensando a quelle strofe nostalgiche, a cavallo della mia bici lungo il corso gelido del fiume Dora, mi accorsi di essere attanagliata da un sentimento pungente di vuoto e bellezza, senza che potessi fare niente per smorzarlo. L’unica cosa che potevo fare era chiedermi da dove venisse Chiara»
  11. 11. Inigo: “Ho smesso” Forte di una maturità artistica consacrata dalle finali conquistate ad Area Sanremo, al Premio Lunezia ed al Premio Bindi, Inigo canta un inno al momento in cui decidi di liberarti di tutto il superfluo e di prendere il sentiero che conduce alla vera libertà.
  12. Claudia Megrè featuring Edoardo Bennato: “Le ragazze fanno grandi sogni” La cantautrice napoletana si cimenta nella cover del celebre pezzo di Bennato, il quale l’accompagna in un meraviglioso duetto.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento