Week end del 25 aprile, le previsioni meteo del prof. Massimiliano Fazzini

SAN BENEDETTO – La giornata che va a concludersi è stata caratterizzata da tempo ancora asciutto ma quasi ovunque meno stabile rispetto ai giorni passati, visto l’evidente cedimento dell’alta africana a vantaggio di una intensa perturbazione atlantica. Dal pomeriggio, le prime deboli precipitazioni hanno interessato le Alpi occidentali e l’alto Tirreno, in un contesto termico ancora oltre le medie ma in lento decremento. Nella giornata di sabato 23 aprile la perturbazione raggiungerà la nostra penisola, allo stesso tempo una saccatura nord –atlantica, colma di aria fredda in quota si abbasserà di latitudine sino a raggiungere in serata anche l’Italia centrale.

Il tempo di conseguenza peggiorerà. Il cielo sarà nuvoloso, con precipitazioni sparse, più probabili nelle ore centrali e pomeridiane e tendenza a temporanea attenuazione in serata. I venti saranno moderati meridionali con mare mosso. Domenica 24 aprile, la depressione al suolo si approfondirà sensibilmente. Il cielo sarà coperto, con precipitazioni diffuse deboli o moderate nel pomeriggio tra pesarese ed anconetano interno. I venti, inizialmente meridionali, ruoteranno da tramontana; il mare da poco mosso diverrà molto mosso in serata.

Nella notte tra domenica e lunedì transiterà il fronte freddo che apporterà temporali sparsi in graduale attenuazione dalla tarda mattinata a partire da nord. I fenomeni assumeranno carattere nevoso oltre 1000-1200 metri con cumulate significative sui Sibillini.  Vento ancora moderato da nord, con mare mosso. Le temperature saranno comprese tra 13 e 21°C; le minime, in aumento oscilleranno tra 5 e 12°C.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento