Whirlpool Comunanza, Bartomioli (Uilm Ascoli): “Il Mise convochi l’azienda”


ASCOLI PICENO – “Vogliamo che il Mise convochi un incontro per discutere del futuro di Whirlpool perché siamo estremamente preoccupati. Lo stabilimento di Comunanza ha visto disattesi gran parte degli investimenti previsti nel vecchio piano industriale, le produzioni di mese in mese scendono facendo continuo ricorso agli ammortizzatori sociali.

Abbiamo chiesto ai Prefetti e alla Regione di sollecitare il Ministero perché non possiamo rimanere spettatori in attesa delle decisioni d’oltreoceano dopo quanto dichiarato lo scorso aprile dal board americano di Whirlpool circa la possibile revisioni strategica dell’asset industriale in tutta l’area EMEA (Europa, Medioriente e Africa)”.

Sono le parole di Raffaele Bartomioli, segretario generale Uilm Ascoli Piceno, nel corso dell’incontro di ieri organizzato dal Comune di Comunanza circa la situazione dello stabilimento, a quale hanno preso parte anche il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli e gli assessori regionali Guido Castelli e Stefano Aguzzi.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...