Wi-fi sul lungomare, il Comune risponde ad Urbinati: “Noi siamo pronti da marzo”

SAN BENEDETTO – Botta e risposta tra l’amministrazione comunale ed il consigliere regionale del Partito Democratico Fabio Urbinati.  Questa volta l’argomento del contendere riguarda i tempi di attivazione del servizio wi-fi sul lungomare. Un progetto che interessa tutta la costa delle Marche e che prenderà il via il prossimo 22 maggio. Ieri Urbinati  aveva annunciato un finanziamento di 140mila euro per San Benedetto, puntando anche il dito sul fatto che  è tra le amministrazioni che non risultano ancora pronte ad attivare la tecnologia.

“San Benedetto -precisa il consigliere comunale Emidio Del Zompo- invece è pronta dal 27 marzo con un progetto unico in tutta la regione. A detta degli stessi tecnici regionali, il migliore quanto a potenza e lungimiranza. Invece il poco informato consigliere regionale Urbinati che fa? Sembra godere nel far apparire sempre e ingiustamente la propria città come fanalino di coda. Per l’ennesima volta il consigliere regionale prende un granchio, e bello grosso”.

Del Zompo aggiunge. “La verità è che a oggi la Regione Marche non avrebbe ancora finalizzato la fase di collaudo delle installazioni anche a causa dell’indisponibilità, fino all’altro ieri, del sistema di registrazione e autenticazione degli utenti. Passaggio indispensabile per rispettare la data del 22 maggio annunciata da Moreno Pieroni, assessore regionale al Turismo. Quindi Urbinati -conclude il consigliere di maggioranza- prima di dare in pasto inesattezze alla stampa, farebbe meglio la prossima volta a informarsi presso gli uffici della sua città natale che è chiamato a rappresentare e difendere in Regione”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...