Amandola – Primo bilancio per Diamanti a Tavola

Amandola - Primo bilancio per Diamanti a Tavola

Il pronostico del Sindaco Marinangeli è stato smentito: nella conferenza stampa si era sbilanciato nel prevedere 10 mila visitatori a fronte degli oltre 13 mila attestati nel solo primo week end !

Gli espositori di tartufi durante la settimana dovranno rimpinguare le loro sporte per far fronte alle richieste del prossimo fine settimana; già i loro cani stanno affinando il fiuto! La cerimonia di gemellaggio tra la Proloco di Amandola e quella di Carovilli di sabato pomeriggio ha visto la sala consiliare gremita, con la presenza del gruppo folklorico molisano che nei due giorni ha animato le vie del paese con i loro canti e suoni di campane. Il gemellaggio sarà un punto di partenza per una collaborazione nella programmazione anche su base europea: i progetti in rete, infatti, sono avvantaggiati nelle graduatorie.

La Domenica, benedetta da un fantastico sole di estate di S. Martino ha salutato il primo raduno camper organizzato dal Camper Club Sibillini, alla sua prima esperienza: circa 110 camper con oltre 400 persone: il premio al più lontano è andato ad un camperista di Bari (fiero di aver vinto un bel tartufo pregiato dei Sibillini). Weekend 7-9 novembre si replica, già pronte oltre 50 prenotazioni! I complimenti al presidente Giovanni Meloni ed al consigliere delegato Roberto De Santis, responsabile per la protezione civile.

Da segnalare, nell’ambito del Canto Festival, la serata di apertura di sabato con i giovani cantanti dell’Accademia Malibran, ed il sublime concerto di domenica al Beato Antonio della Corale diretta da Mario Ciferri: un difficile repertorio sacro polifonico eseguito in maniera perfetta e commovente: standing ovation da parte dei tanti presenti! Lunedì tutto dedicato al chitarristica Verheyen: nel primo pomeriggio si è offerto per uno stage presso La Fenice per Lizard Macerata dove ha mostrato ai giovani le sue tecniche di suonata mista (plettro e mano nuda contemporaneamente). Prima del concerto al teatro la Fenice, sponsorizzato dalla gelateria pasticceria “Casa del Gelato” che ha offerto una confezione di dolci tipici per i 150 appassionati che avevano prenotato il biglietto, è stato ricevuto dal Sindaco nella sala consiliare, per avere simbolicamente la chiave del Comune : “Da oggi – ha commentato il Sindaco Marinangeli al simpaticissimo Verheyen – potrai entrare nel nostro paese ogni volta che lo vorrai”. Alle tante domande dei giovani che hanno affollato la sala consiliare, l’artista ha risposto con grande disponibilità e affabilità, facendo emergere un personaggio solare, ma pieno di umiltà e di dedizione al proprio lavoro. Ha voluto ricordare l’essenziale impegno di Daniele Siliquini, apprezzato musicista e compositore Amandolese che vive e lavora a Boston, nel metterlo in contatto con il Comune di Amandola per il concerto, lodandolo per l’ottimo lavoro di stagista compositore che svolge insieme al suo staff di Los Angeles.

Una migliore partenza non potevano attendersela i tanti organizzatori, comunque siamo solo a metà dell’opera:

I prossimi appuntamenti:

Mercoledì 5: h. 18 Auditorium Virgili presentazione del libro “Una luna in fondo al blu” (Canto Festival); h 18.30 Pala Tuber esibizione dello Chef Mazzaroni. Giovedì 6: h.21.30 Agriturismo Madonna di Piana, cena di beneficenza “Cena al Buio”, per i bambini dell’Unione Ciechi di Ascoli Piceno, in collaborazione con la Proloco.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento