Amandola – “Diamanti a Tavola”: 18 anni all’insegna della collaborazione

Amandola - “Diamanti a Tavola”: 18 anni all’insegna della collaborazione

Siamo alle porte della XVIII edizione del festa del Tartufo bianco dei Sibillini, “Diamanti a tavola” e mai come quest’anno si possono vedere tanti eventi nel programma della manifestazione. L’abbondanza di colori e profumi dei tanti eventi è dovuta alla grande collaborazione che si sta verificando da pochi mesi a questa parte, per cui molte
associazioni approfittano della lungimiranza dell’amministrazione nel richiedere la
collaborazione di tutti.

Un certo merito lo dobbiamo attribuire all’amministrazione che per l’occasione ha avuto due belle trovate.

La prima è il concorso aperto a tutti denominato “Amandola in 30 secondi”, frutto di un’idea del Sindaco, appassionato di cinema, che prevede la presentazione di un video-clip della durata di 30 secondi, che prenda come tema un particolare della vita e delle tante, belle inquadrature di Amandola. Si vuole invitare gli appassionati di quest’arte a
prendere in considerazione le tante bellezze, la tanta varietà offerta dal paese e dai suoi paesaggi incantati, per farne un mezzo di promozione per eventi futuri. Il concorso gratuito prevede un attestato ai partecipanti e premi per i primi tre: la cosa più interessante è quella di stimolare l’arte e la fantasia degli artisti: chissà che non ne
venga fuori un nuovo Fellini…….
Già in estate era stato creato un breve video-clip per lo spettacolo “Talents-scout” dei giovani talenti di Amandola che ha riscosso un grande successo e apprezzamento di pubblico: ora è giunta l’occasione per mettersi alla prova con maggior serietà: ci sono finora 10 iscritti con lavori di ottimo livello, l’iscrizione è aperta fino a domenica 26,
l’invito quindi è ad affrettarsi.

L’altro evento clou è dato dal concerto di Carl Verheyen per lunedì 3 novembre al teatro La Fenice. I biglietti sono quasi esauriti da diverse settimane, per chi vuole c’è la possibilità di mettersi in coda, nel caso si possa accettare qualche spettatore in più. Nel pomeriggio l’artista offrirà uno stage presso la Collegiata per gli iscritti all’importante
accademia musicale di Firenze, “Lizard”, con la quale collabora l’Associazione La Fenice. Prima del concerto ci sarà un’importante conferenza stampa, a ricordare a tutti che Amandola è stata benedetta dalla presenza di questo strepitoso artista: infatti è la terza ed ultima tappa italiana del suo tour, dopo Verona e Milano!

Manco a dirlo, anche questa è stata voluta fortemente dall’Amministrazione che dall’estate è in contatto con il chitarrista dei Supertrump attraverso internet e che è riuscita ad organizzare il concerto con l’aiuto indispensabile dell’artista e produttore Daniele Siliquini che vive e lavora a Los Angeles insieme al musicista: ricordiamo che
Verheyen è anche compositore ed ha dedicato un suo recente brano proprio alla città di
Amandola!

Morale della favola: crediamo che una politica così sia necessaria per molti comuni, in un periodo in cui tanti amministratori non sanno più cosa proporre, allontanandosi sempre più dai bisogni della gente: in Amandola stiamo vivendo un momento magico di rinascita iniziata attraverso la bellezza, la cultura e l’arte: speriamo che prosegua
nell’interesse della cittadinanza, da troppo tempo divisa e noncurante del bene comune.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento