Ascoli Piceno – Al Ventidio Basso Solfrizzi con Sarto per Signora

Ascoli Piceno - Al Ventidio Basso Solfrizzi con Sarto per Signora

Il meglio della commedia francese approda in scena sabato 28 febbraio e domenica 1 marzo al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno nella stagione promossa dal Comune e dall’AMAT con Sarto per signora, prima piéce di Georges Feydeaux interpretata da Emilio Solfrizzi diretto dalla sapiente regia di Valerio Binasco.

Scambi d’identità, sotterfugi, equivoci, amori segreti sono gli elementi base per questo divertente vaudeville che mette in luce una comicità amplificata dal virtuosismo tecnico dell’autore capace di assommare colpi di scena comici ed equivoci con la precisione di un chirurgo. La commedia è ambientata a Parigi e narra del dottor Molineaux, fresco di matrimonio ma dai dubbi comportamenti coniugali. Il protagonista in questione, infatti, avendo un animo libertino, tradisce la moglie con un’avvenente signora e per poter incontrare la sua amante senza destare alcun sospetto si finge sarto, creando così una serie di simpatiche ed esilaranti gag che coinvolgono tutti i protagonisti della piéce.

In Sarto per signora c’è già tutto l’estro e lo stile di Feydeau: la trama è basata sul classico triangolo adulterino: lui, lei, l’altro o l’altra, ma soprattutto, quello che non manca mai, è la concentrazione di tutti i personaggi in un solo luogo, dove si incontrano tutti quelli che non si sarebbero mai dovuti incontrare: mariti, mogli, amanti, amanti dei mariti, amanti delle mogli. La sua produzione di opere, tutte da ridere, è uno specchio deformato del suo tempo: la Bella Epoque, di quel periodo privo di preoccupazioni che sfociò poi, tragicamente, nella Grande Guerra. Al centro di molte opere di Feydeau c’è la coppia coniugale, in cui si consumano tradimenti, ipocrisie e malintesi. L’irresistibile comicità di Feydeau nasce dal dialogo serrato e dalle battute brevi e pungenti dei personaggi, ma anche dalle situazioni irreali che derivano da equivoci e malintesi.

La traduzione, l’adattamento teatrale e la regia dello spettacolo – prodotto da ErreTiTeatro30 – sono di Valerio Binasco. Completano il cast gli attori Anita Bartolucci, Fabrizio Contri, Cristiano Dessì, Lisa Galantini, Simone Luglio, Fabrizia Sacchi e Giulia Weber. La scena è di Carlo De Marino, i costumi di Sandra Cardini.

Per informazioni e biglietti (da 11 a 28 euro) biglietteria del Teatro Ventidio Basso 0736 244970.

Inizio spettacoli sabato ore 20.30, domenica ore 17.30.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento