Fermo – La bellezza delle opere di Giuseppe Pende in mostra in Via Perpenti

Fermo - La bellezza delle opere di Giuseppe Pende in mostra in Via Perpenti

Una bella famiglia  quella dei Pende, un’accoglienza incantevole quella in via Perpenti, uno spazio-galleria ordinato e luminoso che dà risalto alle opere dell’eclettico Giuseppe Pende, straordinario artista deceduto nel 2001 che quest’anno celebra il centenario della nascita (1914-2001)

“Giuseppe Pende è una delle più notevoli personalità artistiche del Novecento” – ci spiega l’Assessore Alla Cultura Nunzio Giustozzi che ci presenta la Mostra – “una mole di lavori inediti e una sola breve esposizione nell’estate del 1984 a Palazzo dei Priori. E’ stato l’anima dell’Istituto d’Arte Preziotti e nella sua vita si è circondato di persone che hanno condiviso la sua ricerca artistica naturale derivante da una profonda osservazione dell’ambiente come Costanzo Corrina e il ceramista, seguace e amico del Pende Salvatore Fornarola. ”

“L’amministrazione vuole fare cultura – continua Giustozzi – “costruendo monografie esaurienti. Si vuol partire con un volume che renda omaggio all’artista con scritti sintetici ma approfonditi. Un progetto, quello del volume monografico già in scrittura, dalla grafica moderna e graffiante che è stato sposato dala Fondazione Cassa di Risparmio e da altri finanziatori privati ed è gia prenotabile presso l’Assessorato alla Cultura”

“Mio padre era un artista moderno – spiega la figlia Flora Pende – ha sperimentato tantissime tecniche, anche le piu impossibili”

La mostra sarà aperta tutti i giorni fino al 28 settembre dalle 17 alle 20.30 per ammirare la selezione ragionata di oli su tavola su tela, la produzione grafica, la freschezza dei ritratti, i capolavori su lavagna.”

A dicembre le iniziative continueranno a Casamassima in provincia di Bari, nella terra d’origine del Pende e in primavera si spera di presentare la monografia completa.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento