Concorso di Poesia

Fermo – Domenica 11 gennaio Recital del pianista Baryshevsyi alla Sala dei Ritratti

Fermo - Domenica 11 gennaio Recital del pianista Baryshevsyi alla Sala dei Ritratti

“Pianista di rara sensibilità, in grado di far rivivere, esaltandole, le musiche eseguite evidenziando un talento fuori dal comune.”
“Pianista ucraino, Antonii Baryshevskyi, cattura l’attenzione di pubblico e critica con le sue potenti prestazioni contrassegnate da vivace fantasia e intelligenza unite a sensibilità artistica non comune.”
Così le due maggiori riviste specializzate hanno giudicato lo straordinario talento del pianista Antonii Baryshevskyi, che sarà il protagonista del concerto di domenica 11 gennaio a Fermo nella Sala dei Ritratti alle ore 17.
L’evento è organizzato dalla Gioventù Musicale e dal Comune nell’ambito della Stagione Concertistica che propone, ancora una volta, un vincitore di uno dei più blasonati concorsi al mondo, il “Rubinstein” di Tel Aviv nell’ultima edizione 2014.
Ma è solo l’ultimo dei prestigiosi riconoscimenti collezionati dal 26enne talento della tastiera, per citarne solo alcuni, il premio del pubblico e della critica al “Busoni” 2011, premio “Horovitz” 2005, “Chopin” 2012.
Nel concerto straordinario che terrà domenica a Fermo eseguirà un bellissimo programma che, dopo vari brani di Haydn, Messiaen e Skrjabin, proporrà i poderosi “Quadri di una esposizione” di “Mussorgsky, capolavoro di musica descrittiva.
Si apre così nel migliore dei modi il 2015 musicale a Fermo, dopo una conclusione “col botto” che ha visto la Sala dei Ritratti stracolma sia il giorno di Natale che il giorno seguente per due appuntamenti che hanno strabiliato gli appassionati arrivati da tutta la Regione. “Cinema seranade” con l’Orchestra da Camera delle Marche e una memorabile edizione de “La Bohème” con artisti che hanno suscitato lunghe ovazioni e standing ovation.

Antonii Baryshevskyi nato a in Kiev nel 1988, inizia a suonare il pianoforte all’età di sei anni. Dopo aver terminato gli studi presso la Lysenko Special Secondary Music School di Kiev, entra all’Accademia Musicale Nazionale Ucraina dove attualmente sta completndo il perfezionamento con Valerii Kozlov. Contemporaneamente frequenta l’Ecole Normale de musique de Paris dove è allievo di Marian Rybicki. Antonii Baryshevskyi, a soli 16 anni, ha ricevuto nel suo paese il premio “A Man of the Year 2005″. Solo un anno più tardi ha partecipato all’Euro Radio Youth Concert di Monaco. E’ stato premiato in numerosi importanti Concorsi Internazionali; tra questi ricordiamo: il Primo Premio al Concorso Internazionale Arthur Rubinstein di Tel Aviv 2014, il Secondo Premio, il Premio del Pubblico ed il Premio della Critica al Concorso Internazionale Busoni di Bolzano 2011, il Primo Premio al Concorso Internazionale “Premio Jaen” 2009, il Secondo Premio al Concorso Internazionale “In Memory of V. Horovitz” di Kiev nel 2005, il Primo Premio al “Prix du piano Interlaken classic“ di Berna 2014 e numerosi altri. Antonii Brayshevskyi è stato invitato ad esibirsi per importanti rassegne e festival in Europa e negli Stati Uniti. Nel 2014 è stato invitato da Martha Argerich ad esibirsi in recital al Festival Progetto di Lugano, alla Wigmore Hall di Londra, al Gasteig Munich and Piano Festival della Ruhr, all’International Chopin Piano Festival di Duszniki – Zdroj in Polonia e in numerose altre prestigiose sale da concerto. Il giovane pianista prende parte alle attività delle Jenesses Musicales Russia. Ha suonato nelle principali sale da concerto in Europa e negli Stati Uniti. Antonii ha inoltre collaborato con alcune delle maggiori orchestre europee e con importanti direttori. Ha inciso per numerose etichette discografiche, per la radio ed ha effettuato registrazioni televisive e radiofoniche in Italia, Danimarca, Spagna, Ucraina, Serbia. II suo primo CD è stato realizzato dall’etichetta Naxos e si intitola “Antonii Baryshevskyi – Piano Recital”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento