Fermo – “Per mano, nel tempo dei grandi”, il concerto dei docenti del Pergolesi

Fermo - "Per mano, nel tempo dei grandi", il concerto dei docenti del Pergolesi

“Per mano, nel tempo dei grandi” è il suggestivo titolo del concerto che si terrà Giovedì 16 aprile, alle ore 21 nell’auditorium “Billè”, terzo appuntamento della

serie “I Concerti dei docenti” del Conservatorio “G.B.Pergolesi”.

Protagonista sarà il pianista Raffaele Di Berto che si produrrà in una anamnesi con proiezioni ed esecuzione di due capolavori della musica di Franz Liszt, “Après une lecture de Dante” e la poderosa, monumentale “Sonata in si minore”.

“Après une lecture de Dante” è una Fantasia quasi Sonata  composta nel 1849.

Ispirata alla Divina Commedia, viene considerata uno dei brani più impegnativi del repertorio pianistico.

Scritta tra il 1852 e il 1853 a Weimar, dedicata a Schumann, la Sonata in Si minore considerata unanimemente il capolavoro creativo di Franz Liszt.

L’ingresso, come di consueto, è libero e gli appassionati sono invitati a partecipare.

Raffaele Di Berto è nato nel 1959. Ha iniziato a Caracas lo studio del pianoforte completandolo in Italia a 18 anni a pieni voti. Ha continuato gli studi con Maria Tipo a Firenze, Sergio Fiorentino a Napoli, Guido Agosti a Roma. Ha frequentato il corso di musica da camera al Conservatorio di Santa Cecilia in Roma con il M° Riccardo Brengola. Si è laureato al DAMS all’Universita’ di Bologna discutendo la tesi su: “Critica d’Arte e Critica musicale nel Novecento italiano”. Ha vinto il 1° premio assoluto in diversi concorsi nazionali quali: F. Liszt di Livorno, La Spezia, Coppa Pianisti Osimo, Targa d’oro Capua, Zacharias da Brindisi, Esecuzione musicale Pescara. Finalista al Cortot di Milano, ha ricevuto con l’unanimità della giuria il 1° premio assoluto al G. Martucci 1a ediz. Internazionale 1978. Ha dato concerti per importanti istituzioni tra le quali: Ente Arena di Verona, Amici della musica di Bolzano, Accademia Filarmonica di Bologna, il Coretto di Bari, Società Mariani di Ravenna, Rossini Opera Festival di Pesaro, B. Barattelli L’Aquila, Opéra National de Lyon, National Concert Hall di Dublino, Théâtre des Amandiers di Parigi, ecc. Ha suonato in formazioni come: “I cameristi di Bologna”, con celebri artisti tra i quali: Marilyn Horne, Giorgio Surian, Monserrat Caballé, Chris Merrit, Ugo Benelli, Francesca Provvisionato, Gustav Khun, Paolo Olmi ecc. Ha registrato per la RAI, France 3, TV Nazionale Irlandese, ecc. Ha ricevuto l’idoneità dal Conservatorio G. B. Martini di Bologna per l’insegnamento del pianoforte nel 1979 per “soli” meriti artistici.

Già ordinario al Conservatorio B. Maderna di Cesena per 13 anni, è ora titolare di pianoforte principale al Conservatorio G.B. Pergolesi di Fermo dal 1992.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento