Concorso di Poesia

Giornata della Memoria ieri 27 a Servigliano

Giornata della Memoria ieri 27 a Servigliano

La città di Servigliano ha partecipato alla serata organizzata dalla Casa della Memoria per la Giornata della Memoria.
Nella sala teatro gremita, presente il Prefetto di Fermo Angela Pagliuca e autorità civili e militari, il Sindaco Marco Rotoni ha espresso il suo compiacimento per l’attività di ricerca storica e promozione culturale della Casa della Memoria. Il Presidente della Casa della Memoria, prof. Paolo Giunta La Spada, ha descritto e tracciato un significativo percorso storico per spiegare la Shoah a partire dal campo di internamento di Servigliano che ha visto la deportazione di 31 ebrei ad Auschwitz, tutti morti esclusa una giovane di 16 anni, Susanna Hauser, unica sopravvissuta.
Il prof. Paolo Giunta La Spada ha messo in guardia contro i tentativi di revisionismo, ma anche contro il rischio di sovraesposizione celebrativa della Giornata e ha citato Giuseppe Laras, rabbino che ha sostenuto che “La Giornata della Memoria è stata purtroppo addomesticata con liturgie pubbliche e anestetizzata dalle cerimonie in Parlamento e al Quirinale. Le più alte cariche dello Stato dovrebbero annualmente andare a celebrarla a Fossoli, a Bolzano, a San Sabba o nel ghetto di Roma vittima del rastrellamento nazifascista, per far capire che è una realtà possibile, come tale ripetibile, e che si è verificata in Italia, con il plauso, la collaborazione, l’assenso e i silenzi di moltissimi –troppi- italiani. Organizzata come è attualmente, sembra riguardare un qualcosa lontano nel tempo, accaduto soltanto in Germania o in Polonia. Essa così risulta azzoppata, fraintesa e priva di potenzialità dinamiche per comprendere il presente e incidervi positivamente”.
I protagonisti della serata sono stati i maestri Giuseppe Maria Ficara (chitarra) e Letizia Innocenti (pianoforte) che hanno presentato un repertorio classico di altissima qualità e, dopo i grandi applausi, hanno deliziato la sala con un brano del compositore e pianista ebreo Ignaz Isaac Moscheles e del celebre chitarrista italiano Mauro Giuliani.
La mattina numerose scuole hanno visitato l’ex campo di prigionia e di internamento di Servigliano.
Ora l’appuntamento è per sabato 31 gennaio alle ore 10.00 nell’Aula Didattica Casa della Memoria di Servigliano, dove il Presidente prof. Paolo Giunta La Spada presiederà un incontro con i protagonisti del soccorso dato agli ebrei durante la guerra e con testimoni della Resistenza civile nel fermano.
Ospite della Casa della Memoria sarà la giornalista Marina Rosati, direttrice del Museo della Memoria di Assisi, che parlerà del salvataggio degli ebrei e della Resistenza civile ad Assisi.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento