Il Progetto Comenius Isc Amandola ringrazia il comune

Il Progetto Comenius Isc Amandola ringrazia il comune

L’insegnante Carola Giannini, coordinatrice del progetto europeo Comenius – che per la seconda volta è stato approvato e realizzato dall’Isc di Amandola, ritiene doveroso ringraziare, a nome suo e di tutti i colleghi, il sindaco Adolfo Marinangeli che ha contribuito alla riuscita dello stesso.

Si tratta questa dell’ultima visita che i partner hanno effettuato in Amandola, prima della conclusione del progetto nel giugno prossimo.

I partner stranieri e italiani, otto docenti in tutto, sono stati molto soddisfatti dell’ accoglienza.

Sono stati ospitati con tanta gioia dal nostro istituto. Nei quattro giorni della durata del corso, 23-26 febbraio, hanno assistito alle lezioni della mattina a scuola, usufruendo anche del servizio della mensa scolastica. Nei pomeriggi, gli otto insegnanti ospitati, hanno potuto visitare con piacere il nostro territorio. Sono rimasti soprattutto impressionati dai musei di Amandola (Museo Antropogeografico) e Montefortino (Pinacoteca Duranti).

La tematica principale del progetto è stata riuscire a trasmettere la cultura internazionale attraverso lo scambio di esperienze e conoscenze, mettendo al centro i bambini e la loro vita.

“E’ l’ultimo anno che svolgiamo questo corso. – Ha detto l’insegnante Carola Giannini promotrice del progetto – Ha fatto tanto bene ai tanti studenti che hanno partecipato. Finiamo con la trasferta a maggio con un gruppo della quinta elementare di Amandola che si recherà all’evento finale in Germania, presso la Silcherschule di Esslingen. Voglio ringraziare il Comune di Amandola per la collaborazione e per aver creduto nell’importanza del progetto. Oltre alla mensa per gli otto professori ospitati, ha messo a loro disposizione il pulmino per gli spostamenti nelle visite al territorio”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento