Concorso di Poesia

Porto Sant’Elpidio – TAM porta a Villa Baruchello lo Steve Lehman Trio

Porto Sant'Elpidio - TAM porta a Villa Baruchello lo Steve Lehman Trio

Altro appuntamento di livello organizzato da TAM Tutta un’Altra Musica. Forse non è ancora un nome familiare al pubblico italiano, eppure nel più recente referendum Top Jazz in un sol colpo Steve Lehman è arrivato primo in ben tre delle quattro graduatorie del jazz internazionale, imponendosi per la migliore formazione, il miglior disco e anche come migliore musicista dell’anno (pleonastica sarebbe stata la sua presenza nella quarta graduatoria, riservata agli artisti emergenti: Lehman ormai appartiene di diritto alla classe dei big). Del resto, se tutto ciò da noi ha l’aria della novità, anche per l’età ancor giovane del sassofonista, nato a New York nel 1978, la stampa statunitense già da diversi anni tesse le più esplicite lodi di questo strumentista e compositore. Nel 2009 il New York Times ha scelto il suo Travail, Transformation & Flow come miglior disco jazz dell’anno, definendone l’autore “un sassofonista semplicemente abbagliante”. Quella di Lehman è una musica audace, percorsa dall’inquietudine dell’avanguardia ma senza eccessi radicali: un punto di svolta significativo del linguaggio afro-americano. Allievo di Anthony Braxton e Jackie McLean, Lehman si esibisce frequentemente con Vijay Iyer, Jason Moran e lo stesso Braxton, e ha collaborato anche con Dave Burrell, Dave Douglas, Mark Dresser, Oliver Lake. Ma è anche e soprattutto leader di diversi gruppi, con i quali ha sfornato una dozzina di dischi negli ultimi dieci anni.
L’appuntamento è a Villa Baruchello per domani mercoledì alle 21.15 con lo Steve Lehman Trio.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento