Concorso di Poesia

Anche San Benedetto celebra la giornata mondiale per il clima

San Benedetto del Tronto - Election day, tutti i candidati dei quartieri

Il 23 settembre si terrà a New York un vertice sul clima, indetto dal segretario generale dell’ONU Ban Ki-moon, che dovrebbe generare impulsi positivi per un nuovo accordo globale sul clima. Per questo il 21 settembre migliaia di rappresentanti di associazioni ambientaliste provenienti da ogni parte del mondo si daranno appuntamento proprio a New York per dare vita alla “Marcia Globale per il clima”.

Centinaia di eventi però sono previsti anche nel resto del Pianeta per quella che si annuncia come una delle più imponenti manifestazioni spontanee nate per chiedere ai politici di mettere in atto azioni per proteggere la Terra dai cambiamenti climatici.

San Benedetto del Tronto aderirà all’iniziativa con una serata in programma all’Auditorium comunale lunedì 22 settembre. Per iniziativa dell’Assessorato all’ambiente e di un gruppo di volontari capeggiati da Kessili De Berardinis e Flavio Buonamici, alle 21 sarà proiettato il docufilm “Disruption” che mostra le conseguenze disastrose che l’inazione dei governi e delle organizzazioni internazionali nei confronti dell’avanzata del riscaldamento globale sta provocando alla popolazione di tutto il mondo. Al termine, è previsto un dibattito con il meteorologo e docente universitario Massimiliano Fazzini.

“Sarà un momento importante per riflettere su quello che la comunità internazionale ha fatto e potrebbe fare per affrontare il problema dei cambiamenti climatici – spiega l’assessore Paolo Canducci – il film che proietteremo, cliccatissimo sui maggior canali social del web, ha avuto un’eco a livello mondiale perché ci spiega che, al di là delle diverse posizioni della comunità scientifica sulle cause che stanno dando origine a questi mutamenti così violenti e repentini, i fenomeni sono un dato oggettivo con cui le istituzioni e i cittadini devono fare i conti pensando seriamente a come cambiare gli stili di vita collettivi e riducendo l’impatto delle attività umane sull’ecosistema che ci accoglie”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento