Sant’Elpidio a Mare – I genitori dell’Arcobaleno propongono LIBRIAMOCI

Ascoli Piceno - Nuovo mercoledì al Tè Letterario

Dare un contributo alla diffusione del piacere della lettura. Questo è l’obiettivo che si prefigge l’Associazione Arcobaleno Genitori della Scuola aderendo all’iniziativa  “Libriamoci”, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) – con il Centro per il libro e la lettura –  e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) con la Direzione Generale per lo studente.

L’Associazione , fondata nel 2001 per iniziativa di un gruppo di genitori di Cascinare, Castellano e Bivio Cascinare con l’obiettivo di stare, in particolare,  vicini alla scuola, nei suoi anni di attività ha proposto diverse iniziative sia a sostegno della scuola che per sensibilizzare i genitori su tematiche che riguardavano da vicino i bambini. Inoltre, si sono proposte iniziative direttamente indirizzata ai più piccoli.

Ora, alla vigilia di un rinnovo del direttivo, si è deciso di ripartire con slancio proponendo di realizzare, nei plessi della Scuola Primaria di Cascinare e nella Scuola dell’Infanzia di Castellano, un progetto di lettura a voce alta in adesione a “Libriamoci”, iniziativa che si svilupperà a livello nazionale nei giorni 29, 30 e 31 ottobre 2014 con l’organizzazione di appuntamenti di lettura ad alta voce nelle classi.

Nel contesto di tale iniziativa, l’Associazione Arcobaleno – nel pieno rispetto delle sue finalità tra le quali ricade anche quella di affiancare le Scuola in progetti educativi concordati con il Dirigente Scolastico e gli insegnanti- propone di portare a scuola dei lettori speciali: genitori, alcuni dei quali hanno un’esperienza formativa specifica avendo partecipato a corsi di dizione e fonetica oltre che a gruppi di lettori volontari; istituzioni, coinvolgendo sindaco e giunta. Per gli alunni sarà un’occasione di conoscere gli Amministratori della propria città; per la Scuola sarà un modo per rafforzare il rapporto con Sindaco e Assessori. Le scuole scelte sono quelle di Cascinare e Castellano perché l’Associazione è nata in tali zone e qui si propone di operare in modo principale, pur non sottraendosi ad eventuali collaborazioni a livello territoriale che dovessero concretizzarsi nel tempo.

Il progetto, presentato al Dirigente Scolastico nei giorni scorsi, sarà presentato anche al sindaco al quale sarà proposto di aderire: il primo cittadino ha già avuto modo di dare la propria disponibilità ad una prima illustrazione del progetto ed a breve sarà invitato formalmente a partecipare in qualità di lettore. La data in cui si svolgeranno le letture verrà concordata con gli insegnanti e scelta tra le tre nelle quali si terrà il progetto nazionale.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento