Sant’Elpidio a Mare – NUOVA STAGIONE DEI CENTRI GIOVANILI “I BELONG” E “CENTRO DENTRO”

tempo libero

Sant’Elpidio a Mare – NUOVA STAGIONE DEI CENTRI GIOVANILI “I BELONG” E “CENTRO DENTRO”

Lunedì 15 settembre riaprono i due Centri di Aggregazione Giovanile cittadini e l’Informagiovani.
Dopo la pausa estiva riprendono i pomeriggi nei centri I Belong del Capoluogo e Centro Dentro di Cascinare, aperti dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 19.30, dove verrà offerta un’ampia gamma di opportunità di impegno e di tempo libero per consentire ai partecipanti di realizzare iniziative di carattere ricreativo, culturale e sociale.
“Sono tante le novità che caratterizzeranno il periodo autunnale. In calendario – osserva il Sindaco, Alessio Terrenzi – nuovi corsi e laboratori volti a favorire l’indipendenza e la personalità dei ragazzi in un’ottica altamente partecipativa nella definizione dei loro interessi, nello sviluppo della loro creatività e delle loro competenze divertendosi”.
Protagonista la musica, già centrale nei CAG grazie alla presenza in entrambe le strutture di una sala prove, dove si svolgeranno le lezioni per imparare a suonare diversi strumenti musicali, tra cui il basso elettrico e il pianoforte.
Molto spazio verrà dato attraverso esperti ed operatori qualificati anche ad attività formative che riescano a coinvolgere i ragazzi su temi importanti come la legalità, l’associazionismo, ma anche il rispetto dell’ambiente: proseguendo nel percorso già tracciato riprenderà il Laboratorio di Riciclo per sensibilizzare i ragazzi al rispetto della natura con fantasia, andando oltre l’oggetto e il materiale per dare sfogo all’immaginazione e all’inventiva.
Non mancheranno poi attività ludiche come i corsi di ping-pong, giocoleria e ancora di f umetti e giochi in scatola.
Tra le novità la realizzazione del Laboratorio permanente di scrittura creativa-giornalistica – Cag Reporter che accompagnerà i ragazzi durante tutto il corso dell’anno nella creazione di una rivista on-line a cadenza trimestrale.
“I CAG sono di tutti i ragazzi – osserva l’Assessore alle politiche Giovanili Emanuele Gentili – ed è per questo che ci siamo impegnati a fare in modo che le iniziative proposte nelle diverse sedi si svolgano in forma sinergica con lo scopo di “fare territorio, educando i più giovani a spostarsi dai loro abituali punti di riferimento per nuove occasioni di socializzazione, di crescita e scambio culturale”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento