Torna Gustarte, eccellenze artigiane e gastronomiche a Porto San Giorgio

da sinistra Gustarte 2013: il presidente del Consiglio comunale di Monteprandone Malavolta, l'assessore di Porto S. Giorgio Ciabattoni il sindaco di Montappone Mochi

Torna la manifestazione “Gustarte”, legata ai sapori e alla conoscenza degli antichi mestieri, dell’arte e degli antichi sapori della tradizione enogastronomica, organizzata dall’associazione Mondo Vivo, con il patrocinio del Comune di Porto San Giorgio (Assessorato al Turismo), della Provincia e della Cna di Fermo. “Gustarte” è un evento dedicato ad artigiani e piccoli imprenditori agricoli. Si parte sabato prossimo, dalle ore 10 alle 20 in viale Buozzi e viale Don Minzoni. Sabato 11 ottobre alle 17 è prevista la presentazione del corso di intaglio di frutta e verdura a cura di Enrico Narcisi.

Domenica 12, sempre all’interno della fascia oraria 10-20, alle 11 in piazza della Stazione parte il circo Ludobus. Alle 15 spazio al “Fischietto di terracotta” a cura dell’istituto d’arte di Castelli (Teramo) e della Cna abruzzese, seguito dalla decorazione (ore 17) del personale docente dell’Isda e del personale della ditta Simonetti. Sara bandito il concorso “Vota la bancarella” dove attraverso un set fotografico curato da Chiara Morini, verranno proposti, attraverso una pagina Facebook fatta ad hoc, tutti gli espositori partecipanti, che potranno essere votati con un “mi piace”. Tra coloro che voteranno verrà estratto un weekend per due persone in una località turistica che fa parte del protocollo d’intesa di “San Giacomo della Marca”: la bancarella vincitrice potrà partecipare gratuitamente alla edizione successiva.

Ad arricchire l’offerta di iniziative collaterali ci penseranno i gruppi folkloristici locali e nazionali con anche l’esibizione Tai Chi, il circo Ludobus che ha avuto un enorme successo lo scorso anno e l’esibizione dei Buskers curati da Andrea Mariani. Novità del 2014/2015 è il coinvolgimento del liceo artistico nel concorso “Licearte”, con l’intenzione da parte degli organizzatori di bandire una borsa di studio tra i ragazzi dell’ultimo anno di liceo (300 euro al primo, 200 euro al secondo e 100 euro al terzo). Per l’assessore al Turismo Catia Ciabattoni “Gustarte rappresenta uno straordinario viaggio attraverso la ricchezza e la diversità del patrimonio artigianale, alla scoperta del prodotto di qualità seguendo l’itinerario del buon gusto e del piacere”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento